Tutte le speranze di Yahoo Life! da www.mytech.it

Uno dei keynote dell’ultimo CES di Las Vegas che ha raccolto i maggiori entusiasmi è siscuramente stato quello di Jerry Yang, fondatore e Ceo di Yahoo! Oltre all’annuncio di Go! 3.0, piattaforma di servizi aperti per il mobile (sull’esempio di Open Social di Google), Yang ha anche dato un assaggio di ciò che il colosso di Sunnyvale offrirà in futuro ai propri utenti. Lo scopo di Yahoo! è continuare a posizionarsi come principale snodo di partenza per tutte le esperienze nel Web, da quelle personali (mail) a quelle produttive e sociali, centralizzando meglio tutti i servizi offerti. “Chiamiamo ciò Life con un punto esclamativo – ha detto Yang – Yahoo vuole essere il punto di partenza più importante per la vostra vita, semplificandola attraverso tecnologie davvero potenti”.

Compito ambizioso e non da poco, in cui sono destinati a recuperare centralità soprattutto il servizio di mail e MyYahoo!.

Yang ha mostrato alla platea una demo in cui Yahoo Mail diventa un hub per tutta la nostra vita sociale e produttiva online, con l’interfaccia che ospita anche applicazioni terze e contatti sui social network. Il risultato è molto più simile alle pagine di profilo personale su Facebook che non alle attuali caselle di posta elettronica (qui e qui alcune immagini di ZdNet).

Dan Faber di ZdNet così racconta ciò che ha visto nella demo: “Le connessioni sono contatti e il volume delle comunicazioni via mail è riordinato in base alla forza delle connessioni. La pagina include anche aggiornamenti dalle connessioni, mostrando ciò che è rilevante piuttosto che una inbox relativamente statica”. Per esempio, basta cliccare sull’indirizzo presente nel corpo di una mail per visualizzare subito la località sul servizio di mappe. Senza dover lasciare la pagina.

Yahoo Life! intende aprire la strada all’ Inbox 2.0 (di cui abbiamo già parlato sul blog di MyTech). E, secondo il New York Times, anche Google si sta muovendo in questa direzione. Lo scopo? Fronteggiare l’ascesa dei social network emergenti (soprattutto Facebook) facendo leva sui servizi di posta elettronica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: