Tv e new media, il sito di Sky: 2.0 sì, ma con moderazione

Leggi il post originale da digital-sat

Forse non è saggio trovare dei simboli in tutto ciò che ci circonda. Tuttavia, se si guarda allo scenario attuale dei nuovi media, viene da pensare a Steve Jobs e a Rupert Murdoch. E alle svolte importanti che hanno saputo imprimere al mercato della comunicazione e dell’intrattenimento. Il numero uno di Apple ha ridisegnato le geografie del design e dell’informatica di consumo, trasformando il debutto di ogni nuovo prodotto in un evento mediatico. Murdoch, dal canto suo, non è secondo a nessuno quanto a visione strategica: da anni denuncia la crisi dei media tradizionali, stampa in primis, e sta cercando una via d’uscita puntando decisamente sul web, rifugio e vetrina digitale per milioni di giovani, e sull’informazione economica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: