Se la televisione abdica, la Rete s’insinua

Leggi il post originale da apogeonline

La campagna elettorale si fa sul territorio, d’accordo. Ma qualcosa si muove anche in Rete, anche in Italia. La sensazione che alcune mediazioni non siano più così necessarie spinge a ripensare la partecipazione politica e a costruire ponti culturali. Restano indietro solo i partiti

.

Sarà che la campagna elettorale è ancora giovane, ma alcuni segnali mi sembrano interessanti e ormai consolidati. Riguardano la tv, Internet e la nostra dieta in fatto di informazione e partecipazione politica. Per dirla in una metafora: andiamo in mensa molto meno spesso di prima e, magari solo una bistecca girata e voltata, ma stiamo ricominciando a cucinare. Di più: siccome l’igiene in mensa lasciava a desiderare e chi la frequentava ne era sempre più disgustato, ora per ripulirla gira tanto di quel disinfettante che non riesci nemmeno più a distinguere il sapore del cibo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: