Chiude BlogBabel fra polemiche e ansie da prestazione

Leggi il post originale da visionpost

Sospeso temporaneamente il servizio di monitoraggio e di ranking della blogosfera italiana. Niente più classifiche, motore di ricerca e monitor delle conversazioni nei blog. Ma restano le accese discussioni.

E alla fine avvenne la caduta. BlogBabel, il servizio di monitoraggio dei blog italiani più chiacchierato dell’ultimo anno, ha chiuso – temporaneamente, o forse no – i battenti, e la blogosfera si divide tra festa e lutto.

La storia della Babele dei blog è interamente basata sull’incomprensione. Molte lingue, molte visioni dei mondo, molti servizi e molti cambiamenti. In tutto questo tempo, nessuno si è mai preoccupato di ascoltare l’altro; curatori e utenti hanno viaggiato su binari paralleli a lungo, ignorandosi a vicenda, ma sempre all’insegna della facile polemica. La classifica ha monopolizzato il servizio fin da subito. E molti blogger con una mano scrivevano che snaturava il concetto di rete, mentre con l’altra mano linkavano altri blogger selezionati proprio per scalare l’ambita top 100.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: