VOYEURISMO, PENETRAZIONE EROTICA DELLO SGUARDO SUL MONDO

Leggi il post originale da cultumedia

L’occhio, Via Crucis di una luce oscurata. La volta dell’occhio è lussuria pagana. La volta dell’occhio smaschera, retinica la consistenza delle immagini, le assorbe, introiettandole schizzate come macchie pirotecniche. E piromani di fuochi fatui, alla ricerca dello scomposto, del non scibile, dell’attraversamento sensuale del corpo, siamo noi, nell’onnipotenza dell’occhio. Divoratore obliquo, globale, simultaneo.

Che sia accecato!

L’arte dell’accecamento ha portato il filosofo francese Paul Virilio a contestare un’epoca, come quella contemporanea, dove il possesso delle immagini liquide, sovra-poste e sovra-esposte, ridicolizzano l’individuo, sparpagliando i suoi sensi e intelligenze sequenziali, nei bordi di un mondo senza sostanza, senza noumeno, per citare Kant. E’ quel passaggio da baraccone tra la fase zero dell’homo sapiens e la fantasmagoria dell’ homo videns di Giovanni Sartori. Dove l’individuo-meccano, osserva dal buco, a distanza, l’esistere altrui che frenetico si stanca, nei video, nelle tecnologie, nelle strade sempre più iperreali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: