Una web tv di qualità?

Leggi il post originale da punto-informatico

Vogliono la web tv perché non guardano più la pessima tv generalista. Ci mettono la faccia e lo dichiarano apertamente in un video. Nasce online quello che si autodefinisce “Movimento per la tv qualità e l’informazione dal basso”: si chiama Vogliamo la web tv e auspica l’avvento del Terzo Schermo in Italia per voltare pagina nella programmazione televisiva, ritenuta “troppo povera di contenuti e diseducativa per i giovani”. L’iniziativa ideata dal giornalista Enzo Di Frenna, presidente di Netdipendenza onlus, sarà presentata il 15 maggio a Milano, all’interno di Media 2.0 la fiera delle aziende e degli operatori che guardano al futuro della nuova comunicazione on line. Punto Informatico ne ha parlato con Di Frenna.

Punto Informatico: L’iniziativa potrebbe avviare una interessante discussione nella comunità web: come superare il modello di tv imposta dall’alto? Come rendere l’informazione più partecipativa, coinvolgendo gli utenti nella produzione di video notizie di maggiore interesse sociale e culturale? In Italia ci prova Current Tv, che domani sarà ufficialmente presentata a Roma in presenza del suo ideatore, l’ex vicepresidente americano Al Gore. Ma gli imprenditori del web 2.0 riusciranno a creare nuovi modelli e nuovi format?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: