Vita virtuale: due modi diversi di vivere su Internet

Leggi il post originale da ladifferenza

Sempre più persone passano il loro tempo davanti a un computer connesso a Internet, sempre più persone comunicano non di persona ma con l’intermediazione di un apparecchio elettronico, che sia esso il PC di casa oppure il telefonino.
Eppure, tutta questa comunicazione “a distanza” secondo molti conduce a un progressivo isolamento invece che favorire la socializzazione. Non è nostra intenzione approfondire in questa sede quale sia la forma di comunicazione più o meno socializzante, tuttavia vi sono due modi di vivere una vita virtuale che presentano punti in comune e grandi divergenze, e saranno queste due vite virtuali che andremo a esaminare.

Second Life: Le prime notizie che inneggiavano alla novità di questo mondo, una vera seconda vita da poter vivere in parallelo alla noiosa e non più stimolante prima vita reale, hanno portato molte società e multinazionali a sfruttare il numero di utenti connessi in questa realtà virtuale a fini pubblicitari. Un’altra caratteristica della tipicità di Second Life è che i personaggi tendono ad essere molto individuali, come dire, egoistici. Infatti, la possibilità di guadagnare denaro, sia esso virtuale sia reale, spinge ad un uso prettamente consumistico, commerciale e non collaborativo del “gioco”. L’apparenza, infine, ha un gran peso. Chi indossa i vestiti “predefiniti”, viene contattato da un avatar impersonato da un volontario che subito si offre di aiutare a capire come districarsi nel vasto mondo di Second Life, e se si decide di seguire i tutorial si ha la possibilità di avere gratis una Ferrari rossa. Insomma, i vestiti e gli accessori, molto ricercati, o gli oggetti che sono più gadget che oggetti utili hanno un risalto sproporzionato al resto. C’è quasi una gara ad essere diverso dagli altri, c’è una ricerca sfrenata all’essere originali, e questo spinge a un atteggiamento, come si diceva prima, poco collaborativo.

Giochi di Ruolo: L’altra faccia della medaglia in questa breve disamina vede un gioco che è non è nato per i bambini, come molti sono indotti a pensare, ma quale strumento psicologico per aumentare la socialità e l’interazione di persone. Dallo scopo terapeutico di inventarsi un personaggio e portarlo a interagire con altri personaggi, cercando di rimanere coerenti con il ruolo scelto, l’aspetto ludico ha preso il sopravvento ed ora è possibile trovare moltissimi siti che offrono ambientazioni di qualsiasi genere. L’aspetto peculiare dei GdR è che non è possibile giocarvi se non insieme ad altri, e la storia che via via si va delineando deve essere il frutto dell’interazione di tutti i personaggi coinvolti.

È interessante vedere come questi due mondi virtuali abbiano degli aspetti che li accomunano. L’avatar di Second Life corrisponde al personaggio dei giochi di ruolo, entrambi hanno bisogno di un “burattinaio” dietro che li muova, li faccia interagire con altri, e dia loro spessore e carattere. Senza di essi il gioco non può avvenire: il “burattinaio” non avrebbe una maschera e un ruolo da interpretare; il personaggio non esisterebbe.

10 Risposte to “Vita virtuale: due modi diversi di vivere su Internet”

  1. pamela Says:

    ma su sto cose se paga si o no ?

  2. che vuoi pagare?

  3. MADDALENA Says:

    esiste un sito in italiano che dia la possibilità anche a minorenni(io ho 13 anni) di avere una vita virtuale?
    Ho sentito parlare di second life anche per noi ma è interamente in inglese

  4. Maddalena, si io ne conosco tante prova superfigetto o habbbo.
    sono divertenti!


  5. allora provate qui
    http://www.mypage.it/
    è un nuovo social network italiano dedicato ai bambini totalmente sicuro.
    In futuro aprirà una piattaforma web anche De Agostini.
    Se vorrete vi aggiornerò

  6. Sofia95 Says:

    Scusate stavo cercando giochi da scaricare con vite virtuali simile a nuovita http://www.nuovita.com/, sapreste dirmene altri???

  7. no mi dispiace non saprei aiutarti

  8. clarissa Says:

    ciauuuuuuuuuuuuuuuuu

  9. Enriko=) Says:

    stavo cercando un gioco o chat virtuale mi sapete dire qualcosa?


  10. nain.. sorry

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: