Suicidi dei teenager su Internet, il governo britannico interviene

Leggi il post originale da lastampa

Quando l’anomicità è un fenomeno da non sottovalutare

E’ un fenomeno bellissimo quello della “comunione” on line.. la libertà che ti permette di entrare in contatto con soggettività che non avresti neanche potuto immaginare in un processo inarrestabile di accrescimento del sé; dal web 1.0 della pura consultazione da navigazione ipertestuale, al 2.0 ovvero la condivisione di contenuti di ogni generi nelle piattaforme di social network fino al 3.0 con la fluidità dei contenuti in-transito-per-modifica tra gli stessi utenti.
Ad ogni modo, e come già accennato in un altro post, spesso succedono cose che non dovrebbero succedere: non si vuole fare terrorismo.. la rete non è fatta di solo sesso, snuff, pedopornofilia.. la rete non è solo il tramite perfetto per la criminalità o per i fenomeni devianti tutti, ma quando si dice che “la libertà è difficile da gestire” si pensa anche all’Independent che oggi scrive “I ministri si sono detti allarmati dal numero di pagine internet che incitano i giovani a togliersi la vita, addirittura suggerendo i metodi migliori per farlo, e dalla facilità di accesso a questi siti. Per questa ragione i provider sono invitati a bandire i siti dai contenuti «pericolosi o di cattivo gusto» e di fornire automaticamente dei link ad organizzazioni come i Samaritani o ChildLine quando gli utenti cercano informazioni sul suicidio. Dal gennaio 2007 sono 17 i giovani che si sono tolti la vita in tutto il Regno unito e secondo gli osservatori, almeno 30 suicidi negli ultimi anni sono da collegare all’uso di internet.”
La rete è un’interfaccia del sé di una potenzialità sterminata, ma di fatto contiene dei germi da monitorare.. la morte non può essere considerata semplice voyeurismo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: