Il Branding su Facebook: Gruppi o Pagine Fan?

Leggi il post originale da ninjamarketing

Il Search Engine Journal ha fatto un paragone tra due strumenti di branding gratuiti di Facebook: i Gruppi di Facebook, i quali abilitano gli utenti a raggrupparsi attorno ad un interesse e le Pagine Fan di Facebook, le quali sono come una pagina di profilo personale per le aziende.

Sono state fatte due distinzioni principali:

Le Pagine Fan sono visibili anche per gli utenti non registrati e sono indicizzate dai motori di ricerca. Iniziarne una potrebbe portare benefici ai marketer da un punto di vista dell’ottimizzazione dei motori di ricerca e anche essere d’aiuto nella gestione del valore del marchio percepito nello spazio del social networking.

I Gruppi abilitano i membri ad inviare “inviti di massa ” ad altri utenti, anche se questi non sono membri. Ciò rende i Gruppi utili per il virale o per eventi orientati al marketing.

L’autore ha concluso che i Gruppi sono più adatti ad ospitare discussioni attive e ad attirare attenzione breve. Come detto sopra, probabilmente sono migliori per gli sforzi basati su eventi virali o di guerrilla locali.
Al contrario, le Pagine sono migliori per far durare relazioni a lungo termine poichè migliorano la ricercabilità del brand sui social media e l’interazione con la base di fan.

Secondo la Hitwise, Facebook deteneva il 20,56% del mercato social networking in agosto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: