Archivio per bersani

Kennedy è morto! #noalbavaglio

Posted in Attualità ed Attivismo with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 9 luglio 2010 by realuca

Oggi parte della stampa italiana sciopera contro il ddl intercettazioni e molti s’indignano quando dall’estero, e parliamo del Guardian di oggi, l’Italia viene bersagliata da critiche che gridano allo scandalo: che democrazia è quella che  non assicura la libertà d’informazione!?

Chi fa satira incolpa  gli indifferenti, gli immobili, ma probabilmente in un sistema culturale assuefatto da gossip e mistificazione della realtà, con un pensiero culturale dallo standard molto basso, è paradossale auspicare ad una coscienza critica più alta; la colpa è del “cittadino” che non si sente parte di una comunità, che si limita a lamentarsi per sé stesso sparando a zero.
E’ più facile rimanere spettatori senza reagire.. altro che la tanto osannata rivoluzione di Monicelli in occasione di Raiperunanotte.

In un orizzonte più ampio l’ossessione per la teoria del complotto, e del “nuovo ordine mondiale”, non smette di affascinare: dopo Zeitgeist è ancora l’occhio di Ra a farsi simbolo di un’interpretazione del mondo non per forza visibile; facile presupporre siano solo speculazioni.. d’altronde se Kennedy fu assassinato per i noti discorsi sulle associazioni segrete e sulle massonerie (…)

Come detto sono solo speculazioni, come detto è più facile fare gli spettatori; la vita è proprio fatta di piccole cose, di momenti di felicità passeggeri. Il mondo è un gioco con proprie regole.. ma i giochi più gettonati non sono gli sparatutto?

C’è chi si chiede se la risposta, oggi, debba essere violenta e organizzata

Intorno all’anno mille il tiranno del castello viene a sapere che una vecchina va tutti i giorni in chiesa ad accendere un cero affinché lui si possa conservare in salute.
Sapendo di essere un bastardo, interessato solo a se stesso e affamatore del popolo è stupito dal comportamento della vecchina e la fa chiamare chiedendole spiegazioni.
Lei risponde: “Sono vecchia e ho conosciuto tuo nonno. Ti posso assicurare che era un bastardo interessato solo a se stesso. Poi è arrivato tuo padre che si è dimostrato molto peggio. Oggi ci sei tu che che li batti tutti e due come cattiveria. Posso solo sperare che tu non muoia…
Per questo accendo un cero tutti i giorni.

Annunci

E’ stato sto cazzo!

Posted in Attualità ed Attivismo with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 4 giugno 2010 by realuca

CHI HA UCCISO L’ITALIA

Della settimana più allucinante della telepolitica Italiana non possiamo salvare niente.. e come potremmo!?

“Siamo tutti sulla stessa barca, dice Berlusconi mentre il suo governo taglia 24 miliardi e suo figlio inaugura una barchetta da 37 metri e 18 milioni” queste le parole di Travaglio ad Annozero per elencare le misure d’emergenza della manovra straordinaria qui riassunte in un articolo del Corriere della Sera.
Eh si.. Annozero! perché lo spettacolo messo in scena da Tremonti il bullo e Bersani lo sprovveduto è stato qualcosa di raccapricciante!!

Poi il ministro degli esteri Frattini che vota contro la proposta di una commissione internazionale per l’attacco a Freedom Flotilla giustificando la scelta dicendo che “Israele è uno stato sovrano“.

E ancora l’associazione One International guidata da Bono degli U2, che chiede l’estromissione del Cavaliere dal club dei grandi: “Solo lui ha tagliato gli aiuti ai paesi poveri”, e pubblica un’animazione nella quale il premier viene preso per i piedi e gettato via! PERCHE’ DEGLI INSULTI TELEFONICI IN DIRETTA A BALLARO’ NON DOBBIAMO DIRE PIU’ NULLA

In mezzo a tutto questo delirio le iniziative spontanee della rete sono l’unica nota positiva, e la legge bavaglio l’obiettivo prinicipe!  su twitter intorno all’hashtag #noalbavaglio nasce un movimento che conta ad oggi 1681 sostenitori.. perché se loro mentono non tutti sono disposti a restare con un bavaglio in bocca . Ecco il link per aderire.

E a chi sembra poco bisogna ricordare che quest’anno, a parte raiperunanotte, cosa abbiamo fatto? il V Day dello Zoo di 105?! il Flash Mob a Londra del Popolo Viola?!
Insomma tra politica interna e politica estera sembra che Greenpeace pensi al popolo italiano per l’ideazione delle proprie iniziative:

Ma in finale se ci pensiamo bene.. ma chi l’ha uccisa l’Italia? STO CAZZO?!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: