Archivio per vauro

E’ stato sto cazzo!

Posted in Attualità ed Attivismo with tags , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , on 4 giugno 2010 by realuca

CHI HA UCCISO L’ITALIA

Della settimana più allucinante della telepolitica Italiana non possiamo salvare niente.. e come potremmo!?

“Siamo tutti sulla stessa barca, dice Berlusconi mentre il suo governo taglia 24 miliardi e suo figlio inaugura una barchetta da 37 metri e 18 milioni” queste le parole di Travaglio ad Annozero per elencare le misure d’emergenza della manovra straordinaria qui riassunte in un articolo del Corriere della Sera.
Eh si.. Annozero! perché lo spettacolo messo in scena da Tremonti il bullo e Bersani lo sprovveduto è stato qualcosa di raccapricciante!!

Poi il ministro degli esteri Frattini che vota contro la proposta di una commissione internazionale per l’attacco a Freedom Flotilla giustificando la scelta dicendo che “Israele è uno stato sovrano“.

E ancora l’associazione One International guidata da Bono degli U2, che chiede l’estromissione del Cavaliere dal club dei grandi: “Solo lui ha tagliato gli aiuti ai paesi poveri”, e pubblica un’animazione nella quale il premier viene preso per i piedi e gettato via! PERCHE’ DEGLI INSULTI TELEFONICI IN DIRETTA A BALLARO’ NON DOBBIAMO DIRE PIU’ NULLA

In mezzo a tutto questo delirio le iniziative spontanee della rete sono l’unica nota positiva, e la legge bavaglio l’obiettivo prinicipe!  su twitter intorno all’hashtag #noalbavaglio nasce un movimento che conta ad oggi 1681 sostenitori.. perché se loro mentono non tutti sono disposti a restare con un bavaglio in bocca . Ecco il link per aderire.

E a chi sembra poco bisogna ricordare che quest’anno, a parte raiperunanotte, cosa abbiamo fatto? il V Day dello Zoo di 105?! il Flash Mob a Londra del Popolo Viola?!
Insomma tra politica interna e politica estera sembra che Greenpeace pensi al popolo italiano per l’ideazione delle proprie iniziative:

Ma in finale se ci pensiamo bene.. ma chi l’ha uccisa l’Italia? STO CAZZO?!

Annunci

Meglio disoccupati o senza ferie?

Posted in Attualità ed Attivismo with tags , , , , , , , , , , , , , , on 1 giugno 2010 by realuca

Con l’estate alle porte il pensiero si concentra alla ferie.. la gente se lo merita cazzo!!

Poi se l’interesse per politica e attualità perde un po’ di peso, poco male.. d’altronde l’estate è il periodo più propizio per chi subdolamente vara leggi e decreti in sordina

Allora mi viene in mente quelche verso di quel drogato di Morgan:


ho decisamente paura delle città, paura di Milano..
la vita è selettiva, molto selettiva.
Poi tutti quelli che dicono “io sono un vero artista, io sono sincero,
io le dico in faccia e con gli altri sono sempre corretto”.
Ma guardarti all’interno, non produci beni e servizi
nemmeno per te stesso, non stimoli interesse sei tipico e con metodo,
ti appresti per le ferie almeno sette mesi prima.

Insomma.. oggi leggevo questo pezzo di Repubblica e pare proprio che il tasso di disoccupazione ad aprile è fissato all’8,9%. Lo rileva l’Istat precisando che si tratta del dato peggiore dal quarto trimestre del 2001. In un anno, ovvero da aprile 2009 allo stesso mese del 2010, il numero di occupati in Italia è diminuito di 307 mila unità.

Però dai! a settembre le cose cambieranno, dopo le ferie tutto tornerà a posto; bisogna essere positivi cazzo! poi dovesse andare tutto male, dovessimo perdere il posto.. chi ci darà un’opportunità lo troveremo sempre.

Però un post sul blog di Beppe Grillo mi ricorda che anche se il sistema finanziario verrà salvato, le vere cause della crisi rimarranno irrisolte, e i costi più pesanti ricadranno sui lavoratori e contribuenti.

Tutti pronti per le ferie? Io cerco una nuova occupazione

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: